Namco Bandai e GameStop presentano il Dragon Ball Weekend!

Dragon Ball Z - Battle of Z Logo

Dragon Ball Z - Battle of Z LogoPer festeggiare l’uscita italiana dell’ultimo titolo videoludico nella serie di Dragon Ball, ovvero Dragon Ball Z: Battle of Z, Namco Bandai Games Italia e Gamestop hanno annunciato oggi il Dragon Ball Week End! Nei giorni 24, 25 e 26 gennaio, presso il punto vendita GameStop della Galleria Vittorio Emanuele II a Milano e in via Appia a Roma saranno presenti alcune iniziative per i fan più accaniti della serie di Akira Toriyama!

Novità assolutamente immancabile di questo evento è sicuramente il primo Ichiban Kuji italiano! Per chi non lo avesse mai sentito nominare, l’Ichiban Kuji è fondamentalmente una pesca a estrazione, molto diffusa in Giappone al lancio di nuove serie (ma non solo); acquistando i biglietti infatti ci si aggiudica premi relativi alla serie che, come in questo caso, sono esclusivi e non possono essere ottenuti altrimenti.

Oltre a questa “lotteria”, nel corso del weekend i fan potranno aggiudicarsi le nuove Lamincards di Dragon Ball Z Battaglia Finale e, acquistando Dragon Ball Z: Battle of Z, i primi 50 clienti riceveranno in regalo un omaggio a tema, cortesia di Star Comics.

Per chi si fosse perso completamente questo ultimo titolo in uscita, Dragon Ball Z: Battle of Z permetterà ai giocatori di fare combattimenti in multiplayer su larga scala, per un massimo di 4 giocatori in modalità cooperativa e 8 in modalità Battle Royale. Oltretutto, come già annunciato tempo fa, saranno presenti Boss giganti mai visti e modalità dei personaggi molto particolari, come GOD Goku.

Insomma, è una bella iniziativa quella di GameStop e Namco Bandai, per la quale non possiamo che essere felici, augurandoci che questo genere di eventi si diffonda sempre di più.

Noi personalmente ci saremo di sicuro, e voi?

Articoli Correlati:

Mauro "Shindeor" Piccillo

About

Nato a Pisa e trasferitosi successivamente in vari luoghi europei, Mauro trova la sua stabilità nei videogiochi e uno spiccato interesse per il Giappone, elementi che lo porteranno a una laurea in Lingua e cultura Giapponese (della quale non si pente affatto), un periodo di soggiorno prolungato su suolo nipponico e successivamente un Master in grafica 3D. Non ama parlare di se in terza persona, ma quando ce ne è bisogno è sempre pronto.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting