Unsung Story approda su Kickstarter

Unsung-Story-Tale-of-the-Guardians

Unsung-Story-Tale-of-the-Guardians

Ricordate quando lo scorso settembre avevamo annunciato il nuovo progetto in cui è stato coinvolto Yasumi Matsuno (tra gli autori di giochi come Tactics Ogre, Vagrant Story e Final Fantasy Tactics) assieme alla giovane Playdek di un nuovo RPG tattico? Ebbene finalmente Unsung Story: Tale of the Guardians è approdato su Kickstarter chiedendo al pubblico una cifra di 600.000 dollari per il suo sviluppo; già nel primo giorno è stato raggiunto l’impressionante traguardo di circa 250.000 dollari (quasi metà del traguardo), risultato che ci fa ben sperare per il suo successo.

L’aspetto che risalta dalla “storia” di questo progetto e le personalità coinvolte è che si tratta di qualcosa creato da appassionati di questo genere di gioco e di storie, che si incontrano a metà strada (Matsuno, affermato game designer giapponese, e Playdek, studio emergente californiano) per creare qualcosa che sappia soddisfare i giocatori.

unsung-story 02

La storyline del gioco si dipanerà attraverso vari capitoli che scandiranno la storia della “Guerra dei 77 anni” esplosa nel regno di Rasfalia tra vari regni e imperi. Ogni capitolo avrà al centro un determinato eroe e sarà suddiviso in varie sessioni di gameplay che coinvolgeranno svariati protagonisti. Tali capitoli copriranno periodi di tempo anche di diversi anni (della storia del gioco, ovviamente).
Nella pagina di presentazione Kickstarter è possibile leggere:

«La storia è scritta dai vincitori, e racconta storie di eroi. Ma dove ci sono vincitori ci sono sconfitti, e le guerre non sono vinte solo dagli eroi. Dietro il velo della storia ci sono innumerevoli storie che giacciono dimenticate. Il concept dietro Unsung Story è quello di far emergere queste storie nascoste.»

Chi conosce le opere in cui Matsuno ha preso parte in ruolo centrale noterà subito che un tale concept si adatta perfettamente ai suoi standard e “gusti” in fatto di temi e setting.
Possiamo quindi aspettarci una trama piena di complotti, alleanze e tradimenti, giochi di potere e quant’altro. I protagonisti saranno appunto degli “unsung”: non-celebrati, personaggi le cui azioni saranno cruciali per il corso degli eventi, ma che di fatto resteranno lontani dalla gloria della storiografia.

Dell’aspetto grafico del gioco non si sa quasi nulla, se non che coinvolgerà ambienti in 3D. A parte questo, i primi artwork disponibili ci appaiono decisamente convincenti e d’atmosfera.
Dal punto di vista del comparto sonoro sappiamo che la colonna sonora sarà composta da Hitoshi Sakimoto, compositore “storico” dei sovracitati giochi di spicco di cui Matsuno è stato autore.

unsung-story 01

Come accennato, il gioco sarà un RPG tattico. Il giocatore dovrà destreggiarsi nelle svariate battaglie controllando un gruppo di unità cui si potrà personalizzare le classi, a seconda della battaglia e del proprio stile di gioco personale; sarà anche possibile reclutare creature non umane.
Insomma dalle premesse sembra che possiamo aspettarci un degno erede di giochi come Tactics Ogre e Final Fantasy Tactics, e questo non può che essere positivo.

Le uniche vere perplessità riguardano il formato. Lo sviluppo del gioco è di base concepito per dispositivi Android, iOS e Windows Tablets, ma i ragazzi di Playdek contano di raggiungere anche PC e Mac e, nel caso in cui il progetto riuscisse ad accumulare ulteriori fondi, sarebbero interessati ad approdare su PS Vita e Nintendo 3DS. Considerate però le piattaforme di partenza, e la relativa lontananza dai riflettori, non sarà facile per questo promettente progetto ottenere un riconoscimento su larga scala.

Se avete apprezzato i passati capolavori in cui ha lavorato Matsuno avete sicuramente tutti i motivi per supportare il progetto.

XenoBahamut

Articoli Correlati:

Marco Patrizi

About

Marco Patrizi inizia a videogiocare a circa 6 anni col mitico Commodore 64 e i coin-op delle sale giochi (di cui sente la mancanza). Da allora, di console in console, non ha mai smesso di menar di pollici sui joypad. Ha seguito ogni generazione di console, giocando a quello che poteva e leggendo del resto, sulle riviste specializzate prima e sui siti internet poi. Scrive recensioni e articoli da diversi anni per realtà online piccole e grandi. Potete trovarlo a straparlare di robe random sul suo blog: http://www.oneinchpunch.it/

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting