Tales Of Zestiria: primi dettagli su ambientazione e personaggi

Tales-of-Zestiria-Logo

Tales-of-Zestiria-Logo

In una recente intervista a Famitsu, Hideo Baba (attuale producer della serie) ha elargito i primi dettagli sul nuovo Tales of Zestiria, titolo particolarmente importante in quanto sancirà il 20° anniversario della serie di Tales of.

Innanzitutto le vicende saranno ambientate nel continente di Glynnwood, una terra contesa tra il Regno di Highland e l’Impero di Laurence. Anche se esistono diverse fedi religiose, sembra che tutte abbiano in comune degli individui facenti parte di un ordine chiamato la “Famiglia del Paradiso”, dotati di particolari poteri e considerati messia dalle popolazioni.

In particolare Baba ha condiviso indiscrezioni sui personaggi principali.

ToZ-SlaySlay è un giovane dall’animo gentile e tendenzialmente ottimista, che nasconde dentro di sé una forte passione. Allevato nel santuario della Famiglia del Paradiso in una foresta, egli è interessato alle antiche rovine disseminate nel mondo che sembrano risalire ad un’epoca remota di oltre 1000 fa. Probabilmente è attraverso lui che si manifesterà il concetto di “zest” (passione, entusiasmo, gusto) che è la parola chiave della trama del gioco. La sua arma è una spada cerimoniale.

.

ToZ-AliciaAlicia appartiene alla famiglia reale di Highland, ma è l’ultima del suo ligniaggio e la sua posizione è poco influente, anche per via della bassa posizione sociale della madre; lei stessa non è benvoluta dalle alte sfere della corte. Ha deciso di intraprendere la vita di cavaliere, dedicandosi alla salvaguardia del suo paese e i suoi abitanti, anche a rischio della vita. Rispetto a Slay è più seria e decisa, e le ragioni che la spingeranno ad unirsi al suo viaggio saranno diverse dalle sue. La sua arma è una lancia.

Ovviamente durante l’avventura avremo modo di scoprire i diversi lati nascosti delle personalità di ciascuno.

Sin dalle prime dichiarazioni sul gioco è stato rivelato che uno dei temi principali della trama saranni i draghi, come è possibile immaginare dal logo stesso del gioco del resto. Baba non ha rivelato se le possenti creature avranno un ruolo positivo o se saranno in qualche modo antagonisti, ma ha assicurato che saranno importanti nella storia.
Essi comunque si inseriscono perfettamente nello stile del setting del gioco, che sembra tornerà definitivamente al fantasy classico.

ToZ-dragon

Anche per quanto riguarda il gameplay Baba non si è sbottonato più di tanto, rivelando solo che il focus sarà uno stile “fantasy spada e magia“, e che vedremo una notevole evoluzione dell’attuale battle system, con una “grossa sorpresa” che dovrebbe soddisfare i fan.

Per chiudere, Hideo Baba ha annunciato che i lavori su personaggi e sceneggiatura del gioco sono praticamente completati, e che ora gli sviluppatori si stanno concentrando sulle meccaniche dei vari sistemi, sulla grafica e le sequenze animate, fase che si prevede impiegherà parecchio tempo per essere portata a termine.
Ad ogni modo Namco Bandai è intenzionata a rivelare ulteriori informazioni sul titolo in occasione di futuri eventi.

XenoBahamut

Articoli Correlati:

Marco Patrizi

About

Marco Patrizi inizia a videogiocare a circa 6 anni col mitico Commodore 64 e i coin-op delle sale giochi (di cui sente la mancanza). Da allora, di console in console, non ha mai smesso di menar di pollici sui joypad. Ha seguito ogni generazione di console, giocando a quello che poteva e leggendo del resto, sulle riviste specializzate prima e sui siti internet poi. Scrive recensioni e articoli da diversi anni per realtà online piccole e grandi. Potete trovarlo a straparlare di robe random sul suo blog: http://www.oneinchpunch.it/

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting