Phantasm Studios decisi a lanciare il nuovo Ghosts ‘N Goblins: Demon World

GnG-DemonWorld

GnG-DemonWorld

Phantasm Studios ha lanciato una campagna Kickstarter per realizzare una sorta di seguito della celeberrima (forse non troppo per questi tempi) serie di Ghosts ‘N Goblins.
Lo spirito che anima il team di sviluppo sembra essere quello di realizzare un degno erede dei classici arcade anni ’80, poi portati nelle console casalinghe, dove a farla da padrone erano il gameplay avvincente e il target adatto a tutti, grandi e bambini.

Monty Singleton, CEO di Phantasm Studios, nel video presente nella pagina (che vi consigliamo di guardare) illustra il concept e le intenzioni del gruppo e precisa chiaramente che, se il progetto raggiungerà la copertura finanziaria, nel caso in cui Capcom non darà il benestare il titolo vedrà ugualmente la luce:

«Capcom ha solo promesso di revisionare la nostra presentazione, e niente di più. Abbiamo solo discusso della possibilità di una licenza di sviluppo nel caso il gioco sia conforme ai loro standard. Attualmente non ne abbiamo una e potremmo non ottenerla.»

«Nel 1980 Shigeru Miyamoto di Nintendo creò un video game di Braccio di Ferro, ma non ottenne i diritti dalla King Features. Trasformò allora Braccio di Ferro in Mario, Bluto in Donkey Kong e Olivia nella Principessa. Quella fu la nascita di “Donkey Kong”. Dopo il successo del gioco, King Features cambiò idea e permise alla Nintendo di rilasciare un gioco di Braccio di Ferro. Per questo i giochi sono così simili. Se non potremo assicurarci una licenza di sviluppo cambieremo King Arthur e il nome del gioco, ma tutto qui. Fortunatamente lupi mannari, demoni, scheletri, mietitori, fantasmi, goblin ecc. sono di pubblico dominio. Le modifiche saranno davvero minori, i cambiamenti saranno indolori e non modificheranno i nostri piani di pubblicazione.»

  

Sembra quindi che la benedizione di Capcom sia l’ultimo dei pensieri degli sviluppatori. Il vero ostacolo sarà la raccolta dei fondi.

«Il gioco non è ancora in sviluppo. Abbiamo solo completato la fase di pre-produzione (concept art, storia, il modellamento fisico dei personaggi). Attualmente ci troviamo nella fase costosa: pagare i nostri professionisti tra programmatori, designers e artisti (che hanno lavorato con Electronic Arts, Activision, Sega Japan) per dare vita a un gioco che sappia incontrare gli standard di Capcom. Abbiamo bisogno del vostro aiuto in modo da creare un gioco talmente stupefacente che Capcom non potrà dire di no.»

Lo sviluppo del gioco è previsto per Ouya, Xbox Live, PlayStation Network e Nintendo eShop. Nella pagina Kickstarter troverete tutte le info relative ai premi per i finanziatori. Al momento l’obbiettivo di 50.000 dollari è ancora lontano dall’essere raggiunto, quindi se anche voi desiderate rivedere un degno Ghosts ‘N Goblins vi consigliamo di partecipare!

- XenoBahamut

Articoli Correlati:

Marco Patrizi

About

Marco Patrizi inizia a videogiocare a circa 6 anni col mitico Commodore 64 e i coin-op delle sale giochi (di cui sente la mancanza). Da allora, di console in console, non ha mai smesso di menar di pollici sui joypad. Ha seguito ogni generazione di console, giocando a quello che poteva e leggendo del resto, sulle riviste specializzate prima e sui siti internet poi. Scrive recensioni e articoli da diversi anni per realtà online piccole e grandi. Potete trovarlo a straparlare di robe random sul suo blog: http://www.oneinchpunch.it/

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting