Dichiarazione del CEO Atlus sull’acquisizione di Sega

atlus-sega

atlus-sega

Naoto Hiraoka, CEO di Atlus Co. Ltd., ha rilasciato una dichiarazione ufficiale scritta spiegando la situazione tra la compagnia e l’acquirente Sega Sammy Holdings.
Ecco il testo integrale (ovviamente tradotto):

«Cari fan e clienti,
Vorrei approfittare di questa opportunità per esprimere la mia gratitudine per il vostro supporto dei prodotti Atlus.
Come annunciato martedì attraverso vari canali di informazione, da novembre 2013 continueremo con le nostre operazioni commerciali come parte di Sega Sammy Holdings.
Come già saprete, Index Corporation ha presentato istanza di procedimento di riabilitazione civile in Giappone il 27 giugno, e da allora ha cercato una soluzione che ci avrebbe consentito di continuare la nostra attività di sviluppo di videogame di qualità.
Atlus ha coerentemente ricevuto supporto e lode dai nostri affezionati e rispettabili clienti, e ha fatto grandi progressi negli ultimi anni. Perciò il recente incidente deve aver sorpreso e preoccupato parecchio tutti voi. Per questo vorrei esprimere le mie più profonde scuse.
Abbiamo ventilato una buona relazione con Sega Inc. da parecchio tempo, specialmente per quanto riguarda il mercato dei giochi in Giappone. Credo che attualmente la collaborazione tra le due compagnie porterà mutui benefici per i seguenti motivi:
Sega comprende il nostro stimolo all’ottenimento di qualità e alla diffusione di popolarità del brand Atlus.
Le nostre rispettive forze nello sviluppo di giochi si completano bene a vicenda.
Siamo estremamente felici di poter continuare con la nostra attività, e di poter riportare questa buona notizia ai nostri fan e clienti. Esprimiamo nuovamente la nostra gratitudine a tutti coloro che ci hanno supportato.
Al momento, noi della Consumer Software Division in Giappone, ci stiamo concentrando a sviluppare i futuri titoli e vorremmo intraprendere nuove sfide per ottenere maggiore crescita e successo.
Vi preghiamo di rimanere in contatto per aggiornamenti futuri.
Naoto Hiraoka
Presidente e CEO»

Una dichiarazione formale (e tipicamente “giapponese”), che non rivela nulla di specifico riguardo il futuro di giochi e serie (come l’atteso nuovo capitolo di Persona). Ma niente sembrerebbe indicare che Sega abbia intenzione di porre limiti ai progetti Atlus. Possiamo solo sperare che la software house ottenga dei benefici da questa acquisizione.

XenoBahamut

Articoli Correlati:

Marco Patrizi

About

Marco Patrizi inizia a videogiocare a circa 6 anni col mitico Commodore 64 e i coin-op delle sale giochi (di cui sente la mancanza). Da allora, di console in console, non ha mai smesso di menar di pollici sui joypad. Ha seguito ogni generazione di console, giocando a quello che poteva e leggendo del resto, sulle riviste specializzate prima e sui siti internet poi. Scrive recensioni e articoli da diversi anni per realtà online piccole e grandi. Potete trovarlo a straparlare di robe random sul suo blog: http://www.oneinchpunch.it/

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting