Romics 2013

Romics_2013

Romics_2013

Torna come ogni anno il Romics, il Festival romano del fumetto, dell’animazione, del cinema e dei videogames, che è arrivato alla sua XIV edizione. Dal 3 al 6 Ottobre alla Nuova Fiera di Roma ci saranno conferenze, tavole rotonde, incontri tematici e con importanti autori, spazi dedicati ai bambini e l’attesissima gara cosplay.

Tra i momenti più importanti ci saranno la consegna del Romics D’oro a Francesca Ghermandi, grande fumettista e illustratrice italiana, e l’incontro con Akemi Takada, character designer di anime famosissimi come Creamy Mamy, Fancy Lala, Lamù; la disegnatrice verrà poi omaggiata con un concerto a tema Majokko (filone giapponese dell’animazione riguardante le maghette). L’artista ha personalmente selezionato le tavole che saranno esposte in una mostra a tema, e i fan potranno rivivere l’emozione dell’infanzia con due lungometraggi: Il lungo addio e Il ritorno di Creamy. Le cosplayer potranno inoltre esibirsi nei panni della maghetta e concorrere per il premio “Migliore interpretazione” che verrà consegnato da Akemi Takada in persona!

Il Romics offrirà tanti altri incontri interessanti con personaggi della scena fumettistica di tutto il mondo, come ad esempio Eddie Campbell, che presenterà la nuova edizione di From Hell, Nick Bertozzi con il suo nuovo fumetto Gerusalemme. Un ritratto di famiglia., e Don Alemanno, il creatore del fenomenale Jenus di Nazareth. Verranno inoltre proposti i primi dieci minuti del film dedicato a uno dei personaggi più famosi del fumetto italiano: Zagor.
Questi sono sono alcuni dei nomi presenti, senza dimenticare i laboratori di disegno tenuti dai professionisti del settore.

Dopo il successo dell’edizione primaverile, tornerà il Romics Movie Village, un grande spazio dedicato agli amanti del cinema, con un’arena da 3000 posti, spazi espositivi e presentazioni di contenuti extra dei film del momento come Hunger Games e Capitan Harlock 3D. Tra le grandi major presenti anche Walt Disney Italia.

Questo Romics verterà sulla transmedalità dell’evento, sarà infatti il primo festival a ricoprire tutte le forme di media, anche tramite una game up sviluppata dagli studenti dello IED di Roma che renderà l’esperienza più interattiva.
Anche i bambini avranno dei momenti dedicati grazie al Cosplay Kids (non una gara, ma un momento di divertimento per tutta la famiglia), le lezioni di fumetto appositamente pensate per i bambini, confermando il Romics come un evento pensato per tutti, grandi e piccini, appassionati di tutte le età o neofiti del genere.

Durante la gara cosplay, sicuramente uno degli eventi più rilevanti, verranno selezionati non solo i rappresentanti italiani per il prossimo World Cosplay Summit, vinto quest’anno proprio dall’Italia, ma anche il rappresentante italiano per la gara dell’Eurocosplay di Londra con cui il Romics è gemellato.
Tutto questo è solo una piccola parte di tutto quello che vi aspetterà alla Nuova Fiera di Roma dal 3 al 6 ottobre, al Romics!

Articoli Correlati:

bloodyladyrinoa

About

A 10 anni chiede per Natale la Play Station al padre, dopo aver passato l'infanzia a scroccare videogames ai suoi amici maschi (ormai stufi di farsi stracciare a Street Fighter da una ragazzina). Scopre in età adolescenziale i grandi classici, ma intanto ha già perso la testa per Final Fantasy e gli (j)rpg. Il suo sogno è creare videogiochi contraddittori pieni di unicorni e principesse con spade a due mani.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting