Satoru Iwata e Shigeru Miyamoto condottieri della Wii U

Nintendo-Direct-Logo

Nintendo-Direct-Logo

 

Abbiamo parlato così poco di Nintendo durante l’E3, questo soprattutto dovuto al fatto che le conferenze di Sony e MS la hanno oscurata quasi completamente. Il Nintendo Direct però è stato un evento di grande impatto anche perché Satoru Iwata si è mostrato sempre molto energico e trasmette bene le sue intenzioni.

Che cosa dobbiamo aspettarci da Wii U? Come rispondere alle critiche mosse da Sony e Microsoft? Iwata prende in mano la situazione e risponde alle accuse sostenendo Nintendo come una compagnia seria e la Wii U come una console che ha tantissimo da offrire e che purtroppo ha subìto un ritardo nella distribuzione di giochi importanti. Nintendo punta quindi a recuperare molte vendite a fine anno, avendo annunciato una corposa line-up formata principalmente dai grandi classici: Super Mario 3D World, Mario Kart 8, The Legend of Zelda: Wind Waker HD, Smash Bros eccetera. La maggior parte di questi giochi verrà rilasciata a dicembre 2013 e nei primi mesi del 2014.

Anche Shigeru Miyamoto ha contribuito molto a salvare l’immagine di Wii U, scusandosi per il ritardo di distribuzione e garantendo che il meglio sta per arrivare; la console è inoltre studiata per chi vuole mantenere quella semplicità che manca ai grandi hardware, divertendosi senza troppe pretese e senza le maggiori funzioni che richiedono una potente connessione ad Internet. Dalle parole di Miyamoto vediamo come Nintendo sia sempre molto vicina alla tradizione ed intenda mantenerla ancora per molto.

Di certo la console non si ferma davanti ai suoi pilastri anzi, potrà offrire i remake di Deus Ex e Batman, l’esclusiva di Bayonetta e cosa più importante il sequel di Xenoblade Chronicles. Se unito ad un ulteriore ribasso di prezzo della console, Nintendo potrebbe veramente recuperare molto terreno nelle prossime vacanze natalizie.

Rain

Articoli Correlati:

About

Amante dei videogiochi di nicchia e della natura, il mio scopo è trovare la vera essenza dei titoli che gioco attraverso analisi filosofica, musica ed emozioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting