Playstation Plus su PS4, togliamo alcuni veli

playstation-plus-banner

playstation-plus-banner

 

Fergal Gara, membro di Sony Computer Entertainment UK, ha rilasciato una lunga intervista a VideoGamer.com riguardante l’offerta Playstation Plus implementata in PS4; noi di EIR riportiamo le cose più importanti dette e valutiamo la convenienza dell’offerta proposta.

Partiamo dal prezzo e dall’obbligatorietà dell’abbonamento:

Un abbonato PS Plus su PS4 beneficerà di tantissime cose. Prima di tutto l’abbonamento sarà valido su tutte le console (PS3, PS Vita, PS4), quindi se siete abbonati avrete accesso ad una grande quantità di giochi istantaneamente su tutte le piattaforme. Questa funzionalità vale già molto da sola. Per giocare online è vero che l’abbonamento sarà obbligatorio.”

Per 50 euro annuali quindi avremo accesso ad una quantità infinita di giochi su tutte queste piattaforme, offerta che già solo in un mese supera il prezzo proposto. Ma non finisce qui, Sony garantisce l’utilizzo di molte funzionalità senza abbonamento:

Se scegliete di non abbonarvi, bloccheremo comunque poche funzioni, ad esempio l’accesso alla tv e contenuti film sono gratuiti (a parte il costo del noleggio ovviamente). Le funzionalità sociali ed i giochi PS4 non richiedono abbonamento… anche gli aggiornamenti automatici di PS4 non rientrano nel Plus, abbiamo quindi cercato di trovare un equilibrio del tutto per rendere giusta l’offerta.”

Più che giusta secondo noi; il tipo di offerta si avvicina molto a quella di XBOX LIVE, ma se Sony riesce a potenziare i suoi server (maggiore debolezza del network) supererebbe di gran lunga il servizio di MS. A mio avviso il prezzo ed il tipo di servizio, se così dovesse essere, è già di gran lunga migliore perché si focalizza molto sui videogiochi. Non finisce qui comunque, non abbiamo ancora citato Gaikai:

Non abbiamo ancora deciso molto. Le possibilità di Gaikai sono eccitanti. Il servizio completo di cloud gaming arriverà più tardi – abbiamo infatti detto che i giochi PS3 verranno inseriti nel 2014 e che progrediremo per altre console in maniera lenta, un paese alla volta. Se tutto questo farà parte di PS Plus? Non lo so proprio. Necessiterà di un metodo di pagamento differente? Forse. Non ci siamo ancora riuniti per parlare di questi fatti.”

Non c’è dubbio che con l’inserimento di Gaikai le cose potrebbero farsi interessanti ma mancherebbe la retrocompatibilità di PS4 e la sottoscrizione di un altro abbonamento potrebbe infastidire. Le ultime due ciliegine sulla torta sono che la cross chat in game non rientra nell’abbonamento, così come i futuri free-to-play di Sony (altri editori decideranno autonomamente).

Riassumendo ed escludendo Gaikai, l’offerta di Sony alletta molto e potrebbe indurre ad incrementare le vendite di PS Vita, anche se stanno uscendo offerte interessanti con giochi digitalizzati inclusi. Sony prende decisamente terreno rispetto a MS.

Rain

Articoli Correlati:

About

Amante dei videogiochi di nicchia e della natura, il mio scopo è trovare la vera essenza dei titoli che gioco attraverso analisi filosofica, musica ed emozioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting