Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è qui

Si è conclusa da poco la conferenza del Game Developers Conference con protagonista Hideo Kojima, che avrebbe parlato del prossimo Metal Gear e del Fox Engine.

hideo kojima gdc 2013

Kojima si è così presentato, con la testa completamente bendata e gli occhi falsi, simulando di essere Joakim Mogren, e mostrando un trailer:

  

Si scopre quindi che il nuovo MGS sarà Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, e che Ground Zeroes è parte dello stesso gioco. Kojima si toglie le bende, impugna un controller XBOX 360 e gioca alla demo del gioco in versione PC:

  

La demo è chiaramente un tutorial per imparare i comandi di base; sappiamo quindi che “Snake“, così come lo chiama Kojima, si è risvegliato da un coma di 9 anni ed ha una protesi al braccio sinistro, con la situazione dello scorso trailer più o meno riproposta. Si apprende inoltre che il gioco sarà open-world e sfrutterà al massimo il Fox Engine. Niente Moby Dick Studio, niente Mogren ma “solo” Hideo Kojima e Metal Gear Solid V: staremo a vedere che cosa propone il suo genio.

Rain

Articoli Correlati:

About

Amante dei videogiochi di nicchia e della natura, il mio scopo è trovare la vera essenza dei titoli che gioco attraverso analisi filosofica, musica ed emozioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting