Square-Enix in grave perdita sul mercato console

square enix logo

Era inevitabile: Square-Enix ha recentemente rilasciato i dati fiscali fino al 31 dicembre 2012, e negli ultimi nove mesi ha conosciuto una perdita di 5.7 miliardi di yen direttamente correlata al mercato console, mentre i profitti derivanti da PC, social network e giochi per smartphone sembrerebbero accettabili.

La compagnia aveva già rischiato il tracollo nel 2011, dichiarando una perdita di 150 milioni di dollari correlata al fallimento di Final Fantasy XIV, ma fu salvata a pelo dalle release di Deus Ex Human Revolution in Agosto 2011 e Final Fantasy XIII-2 nel Gennaio 2012 che hanno consentito un recupero di 65 milioni di dollari.

Attualmente, Square-Enix punta molto sull’uscita di Tomb Raider ed ha stanziato la maggior parte degli sforzi nella ricostruzione di Final Fantasy XIV per garantire entrate fisse da uno MMORPG; è necessario un rapido risollevamento dopo le scarse vendite di Hitman Absolution (neanche 3 milioni di unità vendute) e Sleeping Dogs (1.5 milioni). I team di sviluppo stanno lavorando in maniera lenta, e giochi come Versus XIII vengono inevitabilmente spinti in avanti e causano confusione e rallentamenti per altri titoli; la mancanza di fondi per attività pubblicitaria aggrava la situazione, per non parlare della crisi mondiale che influisce negativamente.

Resta da vedere se A Realm Reborn otterrà il successo sperato e se lo sviluppo delle nuove tecnologie (tra le quali il Luminous Engine) potranno coprire queste gravi perdite e salvare Square-Enix dalla bancarotta.

Rain

Articoli Correlati:

About

Amante dei videogiochi di nicchia e della natura, il mio scopo è trovare la vera essenza dei titoli che gioco attraverso analisi filosofica, musica ed emozioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting