Nintendo rivede le stime di vendita per 3DS e Wii U

 3ds e wii u

Dopo aver analizzato la situazione finanziaria di Sony, è il momento di prendere in considerazione anche Nintendo; nelle ultime stime di vendita, la compagnia aveva previsto 5.5 milioni di Wii U entro il 31 marzo 2013 e 17.5 milioni di 3DS tra il 1 aprile 2012 ed il 31 marzo 2013. Nintendo ha da poco rivisto le stime, ora la previsione è di 4 milioni di Wii U e 15 milioni di 3DS.

Questa è la seconda volta che Nintendo modifica le stime di 3DS per questo anno finanziario, infatti originariamente sarebbero dovute essere 18.5 milioni di unità.

A livello mondiale, al momento la console portatile ha venduto quasi 29 milioni di unità mentre la Wii U 3 milioni, e Nintendo prevede certamente di migliorare le funzionalità del 3DS anche in occidente. Non c’è assolutamente paragone nell’utilizzare la piccola console in Giappone rispetto al resto del mondo, date le funzionalità e le persone che si incontrano con lo Streetpass.

Per concludere, Nintendo ha abbassato sia le previsioni di profitto che di rendita, anche se al momento il profitto supera le aspettative di almeno il doppio; serviranno nuovi impulsi verso il pubblico per acquistare più Wii U e gestire meglio le funzioni del 3DS in occidente, di modo che Nintendo possa affermarsi in maniera più imponente sul mercato.

Rain

Articoli Correlati:

About

Amante dei videogiochi di nicchia e della natura, il mio scopo è trovare la vera essenza dei titoli che gioco attraverso analisi filosofica, musica ed emozioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting