Demon Gaze – Opening Movie e Mappa del Mondo

Demon_Gaze_video_game_cover

Demon Gaze video game cover Demon Gaze   Opening Movie e Mappa del MondoSono state rilasciate dalla Kadokawa Games parecchie informazioni su Demon Gaze, gioco per Playstation Vita in uscita il 24 Gennaio 2013. I materiali rilasciati corrispondono al video d’apertura del gioco, la mappa completa di Mythrid, il mondo che farà da palcoscenico al gioco, nonché gli artwork per parecchi demoni e mostri che inabiteranno i Dungeon del sopraccitato mondo. Vediamo quindi grazie ad un articolo di famitsu che ci mostra quanto pubblicato, cosa ne è emerso fin’ora.

Nel mondo è presente una zona principale, chiamata il Castello di Grimodal (una delle possibili traslitterazioni del nome) e successivamente in 5 regioni sparpagliate intorno ad essa (Di cui ora ne vedremo 4).

Mythrid 300x170 Demon Gaze   Opening Movie e Mappa del Mondo

La vecchia città rossa (Aka no Kyūshigai): questa zona era una volta metà della città di Mythrid (essendo l’altra metà la vecchia città blu, che vedremo in seguito). E’ stata bruciata completamente da Mars, che cercando distruzione e sacrifici si aggira tutt’ora giorno e notte per la città. Secondo i cacciatori di tesori  è un labirinto in cui non mancano i mostri deboli, ma il bottino che si può trovare è proporzionato.

Il cimitero degli schiavi (Dorei Bochi): prima che una calamità si abbattesse su Mythrid, questo era un luogo di sepoltura pubblico. Da allora, gli spiriti e i defunti che riposavano nel cimitero si sono risvegliati, vagando ora in questa regione, trasformati in mostri. La zona, essendo circondata da montagne e alberi è buia anche in pieno giorno, inoltre è costellata di paludi pericolose in cui dimorano i morti con il loro rancore.

Il sipario degli alberi stelle (Seiju no Tobari): dietro il castello di Grimodal, si estende un mare di alberi. Nella foresta crescono numerosi rovi pericolosi. Abitato da creature che si nutrono della perplessità umana tramite la loro imitazione, in questa foresta giorno e notte si alternano improvvisamente e sono molte le dicerie su questa.

La vecchia città blu (Ao no Kyūshigai): La seconda metà della città del castello riposa sommersa sott’acqua. Dallo specchio d’acqua alcuni dicono di aver visto emergere delle enormi creature acquatiche. Secondi i cacciatori di tesori, nessuno si avvicina mai al lago.

Impostazioni di difficoltà:
Nel corso del gioco, nei dungeon od in altri luoghi, sarà possibile grazie alla presenza di alcuni personaggi o “stanze” cambiare la difficoltà del gioco, scegliendo tra: tiepido, mite, caldo e bollente. La difficoltà di default all’inizio di una partita sarà “tiepido”.

 

Compra Demon Gaze (PS®Vita)

Articoli Correlati:

Mauro "Shindeor" Piccillo

About

Nato a Pisa e trasferitosi successivamente in vari luoghi europei, Mauro trova la sua stabilità nei videogiochi e uno spiccato interesse per il Giappone, elementi che lo porteranno a una laurea in Lingua e cultura Giapponese (della quale non si pente affatto), un periodo di soggiorno prolungato su suolo nipponico e successivamente un Master in grafica 3D. Non ama parlare di se in terza persona, ma quando ce ne è bisogno è sempre pronto.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

Current ye@r *

Designed by Oyun - For Green Hosting