Kojima fa l’Occidentale e apre un nuovo studio a Los Angeles

Hideo Kojima, padre di Metal Gear e capo di Kojima Productions, ha deciso dove nascerà il nuovo studio di produzione: Los Angeles; negli ultimi anni abbiamo visto un Kojima sempre più propenso all’Occidente, sia per aspetti videoludici che per cultura. Le prove di questo cambiamento sono l’avvicinamento a XBOX360 e le critiche mosse verso la nuova generazione di sviluppatori giapponesi, troppo chiusi mentalmente e con poco spirito d’iniziativa al contrario degli ormai dominatori dell’ovest.

Posso ritenermi d’accordo in parte con Kojima, si può dire infatti che il maggior successo occidentale possa essere strettamente economico e non sempre qualitativo, se si pensa ai vari FPS di riferimento e GDR abbastanza ripetitivi, mentre in Giappone si sviluppa qualcosa di innovativo ma di nicchia. Ciò che condivido è invece lo spirito di voler in qualche modo unire le forze tra occidente ed oriente come potrebbe succedere in Ground Zeroes (che sarà Open World), per poter creare giochi pieni di potenziale. Ma entrambi i lati dovrebbero mantenere la loro identità culturale videoludica, altrimenti rischieremmo l’unificazione e lo snaturamento di aspetti tradizionali che rendono alcuni giochi unici nel loro genere.

Tornando al discorso del nuovo sito di produzione, esso sarà secondo solo a quello di Tokyo, quindi è molto facile supporre che ci saranno collaborazioni dirette tra i due. Vedremo che cosa Kojima riserverà per il futuro.

 

 

 

 

 

 

 

Rain

Articoli Correlati:

About

Amante dei videogiochi di nicchia e della natura, il mio scopo è trovare la vera essenza dei titoli che gioco attraverso analisi filosofica, musica ed emozioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting