Satoru Iwata ed i piani alti di Nintendo si tagliano lo stipendio

satoru iwata

satoru iwata

A seguito del tracollo di Nintendo, che ha previsto una perdita annuale totale di 336 milioni di dollari, il presidente Satoru Iwata ha deciso per un taglio di stipendio, in modo da contenere la grave situazione finanziaria; il taglio sarà del 50% da febbraio a giugno (si stima che il suo reddito annuale sia di oltre 1 milione di dollari all’anno), mentre i due esecutivi Genyo Takeda e Shigeru Miyamoto lo ridurranno del 30%. Il resto del reparto dirigenziale conoscerà un taglio del 20%.

Una mossa importante che ha un solo precedente, ovvero a causa della partenza lenta delle vendite del 3DS nel 2011; tanto di cappello al presidente ed agli esecutivi, sperando che la situazione si risollevi presto.

Ricordiamo che Nintendo ha abbassato le previsioni di vendita di Wii U da 9 milioni di unità a 2.8 milioni, quelle del 3DS da 18 milioni a 13.5 milioni, dei giochi Wii U da 38 milioni a 19 milioni e dei giochi 3DS da 80 milioni a 66 milioni; il tutto per l’attuale anno fiscale in chiusura.

Rain

Articoli Correlati:

About

Amante dei videogiochi di nicchia e della natura, il mio scopo è trovare la vera essenza dei titoli che gioco attraverso analisi filosofica, musica ed emozioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Commenta con Facebook

Leave a Reply

 

Designed by Oyun - For Green Hosting